Raftul cu initiativa Book Archive

Italian

Anestetici locali in analgesia ostetrica. Il modello MLAC: by Michela Camorcia

By Michela Camorcia

Questa monografia contiene una dettagliata descrizione del metodo MLAC e delle sue applicazioni e un'ampia ed aggiornata revisione degli studi più significativi sull'argomento e delle loro implicazioni cliniche. Gli studi che usano il metodo dell'allocazione sequenziale up-down hanno portato un contributo significativo al chiarimento di numerosi interrogativi che l'anestesista si pone quotidianamente in sala parto e oggi giustamente affiancano gli studi tradizionali rappresentando, insieme advert essi, los angeles fonte primaria di aggiornamento e di conoscenze che sono indispensabili in step with una buona pratica clinica basata non solo sull'esperienza ma anche sull'evidenza ed il razionale scientifico.

Show description

Read Online or Download Anestetici locali in analgesia ostetrica. Il modello MLAC: dalla teoria alla pratica clinica PDF

Best italian books

La contessa di ricotta

Roma, Nottetempo, 2009, eightvo brossura con copertina illustrata, pp. 127 con una tavola fotografica nel testo.

Italian & Basics: Alles, was man braucht für das dolce vita zu Hause

Fan der italienischen Küche? emblem! Fan von uncomplicated cooking & uncomplicated baking, den absoluten fundamentals fürs Kochen und Backen mit Spaß? Benvenuto! Nach uncomplicated cooking und simple baking kommt jetzt los angeles dolce vita: Italienische Lieblingsrezepte fuer die Urlaubsstimmung zu Hause. Ferienlektuere inclusive witzige tales ueber die Basic-Zutaten wie Pasta, Reis, Olivenoel und Kaese, Vino und coffee.

Additional resources for Anestetici locali in analgesia ostetrica. Il modello MLAC: dalla teoria alla pratica clinica

Example text

Nel1999 due studi, uno americano [22] ed uno italiano [23], usando la metodologia MLAC, hanno invece evidenziato come Ie EC50 dei due farmaci siano diverse e come la ropivacaina sia mediamente il 40% menD potente 27 II metoda MLAC: studi c1inici della bupivacaina. Le curve concentrazione-risposta dei due anestetici sono mostrate nella Figura 9. E interessante notare come questi studi, pur essendo condotti separatamente in due centri diversi su popolazioni di differenti partorienti, abbiano fornito gli stessi risultati (Tabella 4).

Studi precedenti, infatti, condotti con dosi piene di anestetici locali avevano concluso che la variazione del volume di soluzioni isobariche od ipobariche non esercitava alcun effetto sui profilo del blocco anestetico in pazienti gravide [36-38]. La dose somministrata, quindi, sembrava l'unico fattore determinante il blocco spinale. Ancora una volta, bisogna notare come questi studi siano stati condotti con dosi piene, ed elevate di anestetici locali, in corrispondenza dell'ED95 della curva dose-risposta, dove piccole differenze possono non essere evidenziate e apparenti simili effetti mal interpretati.

02 •• • ••• • • • • ••••••••• • • • • •• •• • • • • • •• • •••• ••••• • ••• • • • • • • ••• • ••• ••• • 5 10 15 20 25 30 Fig. 12. (oncentrazione analgesi

Download PDF sample

Rated 4.81 of 5 – based on 36 votes