Raftul cu initiativa Book Archive

Italian

Antropologia delle religioni. Un'introduzione by Enrico Comba

By Enrico Comba

Show description

Read Online or Download Antropologia delle religioni. Un'introduzione PDF

Similar italian books

La contessa di ricotta

Roma, Nottetempo, 2009, octavo brossura con copertina illustrata, pp. 127 con una tavola fotografica nel testo.

Italian & Basics: Alles, was man braucht für das dolce vita zu Hause

Fan der italienischen Küche? brand! Fan von uncomplicated cooking & easy baking, den absoluten fundamentals fürs Kochen und Backen mit Spaß? Benvenuto! Nach easy cooking und simple baking kommt jetzt los angeles dolce vita: Italienische Lieblingsrezepte fuer die Urlaubsstimmung zu Hause. Ferienlektuere inclusive witzige tales ueber die Basic-Zutaten wie Pasta, Reis, Olivenoel und Kaese, Vino und coffee.

Additional resources for Antropologia delle religioni. Un'introduzione

Sample text

In un’opera suggestiva e controversa, Marcel Gauchet ha sostenuto che il nucleo essenziale del fenomeno religioso consiste in uno «spossessamento radicale» degli uomini riguardo a ciò che determina la loro esistenza e nella nozione della «permanenza intangibile» dell’ordine che li riunisce (Gauchet 1985). In termini simili, Henri Hatzfeld ha sottolineato come la formazione di una tradizione si fonda sul dispositivo simbolico: la tradizione offre una risposta a quello che non sappiamo; essa consente di inserire le percezioni, i sentimenti, le esperienze provate dagli uomini in un modello predisposto, in un sistema che è già là (Hatzfeld 1993: 74).

Conoscenza e potere I sistemi religiosi dunque producono conoscenza, nei due aspetti di: 1) insieme di saperi sul mondo, la natura, l’esistenza, il significato della vita e il destino dell’uomo; 2) insieme di «saper fare», di modalità attraverso le quali agire nella vita quotidiana, affrontare le difficoltà, sormontare le crisi. La produzione di conoscenza va vista anch’essa in una doppia configurazione: come costruzione sociale e culturale, accumulazione di una tradizione che si sviluppa e modifica con il tempo, e come possibilità di indagine ed esplorazione personale, ricerca di una «via» individuale, pur entro la cornice costituita dalla tradizione.

Nel corso della conquista del Nuovo Mondo i concetti di «religione» e di «idolatria», ossia la falsa religione praticata dai popoli indigeni, costituirono la base di un modello di interpretazione e di catalogazione dell’alterità culturale strettamente connesso alle pratiche del dominio e dell’assoggettamento coloniale (Bernand - Gruzinski 1988). È stato più volte sottolineato come non vi sia alcuna parola comune alle varie lingue indoeuropee che possa essere tradotta con «religione», e che la stessa etimologia dalla parola latina religio è alquanto incerta e sembra indicare più uno stato interiore che non una proprietà oggettiva di determinate cose o di un insieme di credenze e di pratiche (Needham 1981: 72).

Download PDF sample

Rated 4.61 of 5 – based on 31 votes