Raftul cu initiativa Book Archive

Italian

Asylums. Le istituzioni totali: i meccanismi dell'esclusione by Erving Goffman

By Erving Goffman

Show description

Read Online or Download Asylums. Le istituzioni totali: i meccanismi dell'esclusione e della violenza PDF

Best italian books

La contessa di ricotta

Roma, Nottetempo, 2009, octavo brossura con copertina illustrata, pp. 127 con una tavola fotografica nel testo.

Italian & Basics: Alles, was man braucht für das dolce vita zu Hause

Fan der italienischen Küche? emblem! Fan von easy cooking & easy baking, den absoluten fundamentals fürs Kochen und Backen mit Spaß? Benvenuto! Nach simple cooking und uncomplicated baking kommt jetzt los angeles dolce vita: Italienische Lieblingsrezepte fuer die Urlaubsstimmung zu Hause. Ferienlektuere inclusive witzige tales ueber die Basic-Zutaten wie Pasta, Reis, Olivenoel und Kaese, Vino und coffee.

Extra resources for Asylums. Le istituzioni totali: i meccanismi dell'esclusione e della violenza

Example text

Generalmente le punizioni cui l'internato va incontro nelle istituzioni totali sono più dure di qualsiasi esperienza egli abbia avuto nel proprio mondo familiare. Ad ogni modo le condizioni in cui un piccolo numero di privilegi facilmente controllati risulta così importante, sono le stesse nelle quali il fatto che tali piccoli privilegi possano mancare, assume un significato cruciale. Ci sono alcuni aspetti del sistema dei privilegi che dovremmo qui analizzare. Primo, punizioni e privilegi sono essi stessi modalità organizzative, tipiche delle istituzioni totali.

Come risultato, l'internato tende a sentire che per la durata del suo internamento la sua condanna, appunto - egli è stato completamente esiliato dalla vita (129). E' in questo contesto che si può comprendere quale influenza demoralizzante possa avere la condanna per un tempo indefinito o per un tempo molto lungo (130). Tuttavia, per quanto dure siano le condizioni di vita nella istituzione totale, la sola durezza del trattamento non può dare questo senso di vita sprecata; dobbiamo piuttosto guardare alla frattura sociale provocata dall'ingresso nell'istituto e dall'impossibilità usuale di ottenere, all'interno dell'istituzione, profitti trasferibili nel mondo esterno - denaro guadagnato, relazioni matrimoniali contratte, diplomi rilasciati per corsi seguiti.

Di solito c'è una alterazione dei privilegi, simbolizzata nella frase «far retrocedere». Le infrazioni tipiche che vengono considerate nel generico «far azioni di disturbo» sono: risse, ubriachezza, tentato suicidio, bocciatura agli esami, gioco d'azzardo, insubordinazione, omosessualità, uscite senza permesso e partecipare a sommosse collettive. Sebbene queste infrazioni siano abitualmente ascritte alla perversità, alla villania, o alla «malattia» del colpevole, esse costituiscono, di fatto, un elenco limitato di azioni istituzionali, così che le stesse azioni di disturbo possono verificarsi per ragioni completamente diverse.

Download PDF sample

Rated 4.21 of 5 – based on 24 votes