Raftul cu initiativa Book Archive

Italian

Corso di filosofia positiva by Auguste Comte

By Auguste Comte

Show description

Read Online or Download Corso di filosofia positiva PDF

Similar italian books

La contessa di ricotta

Roma, Nottetempo, 2009, octavo brossura con copertina illustrata, pp. 127 con una tavola fotografica nel testo.

Italian & Basics: Alles, was man braucht für das dolce vita zu Hause

Fan der italienischen Küche? brand! Fan von simple cooking & uncomplicated baking, den absoluten fundamentals fürs Kochen und Backen mit Spaß? Benvenuto! Nach uncomplicated cooking und easy baking kommt jetzt los angeles dolce vita: Italienische Lieblingsrezepte fuer die Urlaubsstimmung zu Hause. Ferienlektuere inclusive witzige tales ueber die Basic-Zutaten wie Pasta, Reis, Olivenoel und Kaese, Vino und coffee.

Additional info for Corso di filosofia positiva

Sample text

Una simile sfera pubblica dovrebbe garantire uno spazio neutrale, appunto, all’interno del quale gli interessi comuni dei membri della collettività possano essere perseguiti. Questo impegno si fonda su di una concezione egualitarista dello status universale di cittadinanza, sulla tutela dell’autonomia individuale e sulla separazione tra sfera pubblica e sfera privata, base di una concezione nazionale prettamente civile (e quindi liberata dalla connotazione etica propria del comunitarismo). Tuttavia, l’accento posto su di una società pienamente se- 15 Sul perfezionismo si veda, tra gli altri, J.

Ma non è tutto qui. Si pensi che in Francia è proibita per legge la raccolta di informazioni e la compilazione di statistiche sulle origini etniche e le convinzioni religiose dei cittadini. Il riconoscimento pubblico delle differenze, della presenza di minoranze aventi titolo a un trattamento differenziato e, più in generale, le politiche multiculturali decreterebbero «un ritorno alla massa di anomalie e casi speciali che stabilirono privilegi e ineguaglianze sotto l’Ancien régime37. È compito dello stato garantire, piuttosto, la coesione sociale su basi del tutto neutrali e cieche alle differenze38.

Barry, Culture and Equality, cit. 16 EMANUELA CEVA stampo comunitarista analizzata nei primi due paragrafi. Tuttavia, questo riesce a cogliere solo una parte delle rivendicazioni multiculturaliste e ciò avviene almeno per due ragioni. In primo luogo, sembrerebbe che i dibattiti sul multiculturalismo, così caratterizzati, abbiano solo a che vedere con una lotta per la conservazione della specificità tradizionale di gruppo contro l’assimilazione al modello liberale. In questi casi le rivendicazioni hanno come oggetto la concessione di uno spazio di auto-determinazione al riparo dall’interferenza esterna.

Download PDF sample

Rated 4.32 of 5 – based on 50 votes