Raftul cu initiativa Book Archive

Italian

Crisi e rinascita del liberalismo classico by Antonio Masala

By Antonio Masala

Dopo una lunga crisi, che ne aveva non soltanto deteriorato l'immagine ma soprattutto snaturato le fondamenta, il liberalismo, a partire dagli anni Quaranta, rinasce come una teoria politica capace di dare una risposta strong point e innovativa ai problemi della società. L'intento di questo lavoro è dunque cercare di capire in cosa consista l. a. filosofia politica del liberalismo classico e in che termini l. a. sua rinascita, che talora coincide con l. a. riscoperta di radici dimenticate, configuri anche una risposta al problema dell'"ordine politico buono" e una ricerca dei modi in cui perseguirlo. Nella ricostruzione di story percorso - che prende le mosse da alcune critiche al liberalismo come corresponsabile dei mali della modernità - i passaggi chiave sono rappresentati dall'analisi della crisi e della trasformazione della teoria liberale, dalla riflessione sulla natura e sulle reason del totalitarismo, e dalla chiarificazione del controverso legame tra liberalismo e democrazia. Muovendo da questi temi gli esponenti del liberalismo classico configurano così un modello di "ordine spontaneo" che, rifiutando di identificare los angeles politica con lo stato e con le scelte collettive, giunge a mettere in discussione il ruolo della coercizione nella vita politica.

Antonio Masala è ricercatore di Filosofia Politica all'IMT Alti Studi Lucca, dove insegna Political thought e Ideologies and Political swap. Si occupa prevalentemente della filosofia politica liberale contemporanea e del pensiero libertarian, di filosofia delle scienze sociali e di cambiamento istituzionale. Tra le sue pubblicazioni il quantity Il liberalismo di Bruno Leoni, 2003 (autore del quale ha anche curato l'edizione di alcune importanti opere), e saggi sul rapporto tra stati nazionali e globalizzazione e sul conservatorismo.

Show description

Read or Download Crisi e rinascita del liberalismo classico PDF

Best italian books

La contessa di ricotta

Roma, Nottetempo, 2009, eightvo brossura con copertina illustrata, pp. 127 con una tavola fotografica nel testo.

Italian & Basics: Alles, was man braucht für das dolce vita zu Hause

Fan der italienischen Küche? emblem! Fan von easy cooking & easy baking, den absoluten fundamentals fürs Kochen und Backen mit Spaß? Benvenuto! Nach easy cooking und uncomplicated baking kommt jetzt los angeles dolce vita: Italienische Lieblingsrezepte fuer die Urlaubsstimmung zu Hause. Ferienlektuere inclusive witzige tales ueber die Basic-Zutaten wie Pasta, Reis, Olivenoel und Kaese, Vino und coffee.

Extra resources for Crisi e rinascita del liberalismo classico

Example text

Un atteggiamento per Strauss incomprensibile, tanto più dopo che “il grosso evento del 1933” ha dimostrato «che l’uomo non può abbandonare la questione della società buona, e che non può liberarsi dalla responsabilità di rispondervi col deferirla alla Storia, o a qualsiasi altro potere diverso da quello della propria ragione»34. 3. Liberalismo come economicismo Il riferimento costante nell’analisi di Strauss è dunque alla riflessione filosofico-politica dei classici, i quali ritenevano che il fine della vita umana e sociale fosse la virtù e non la libertà, la quale ultima «intesa come fine è qualcosa di ambiguo, perché è parimenti libertà dal male come dal bene»35.

Il liberalismo, proprio a causa dello gnosticismo di cui è permeato, è considerato incapace di trovare un fondamento spirituale dell’ordine. Esso si è dimostrato se non acquiescente quantomeno incapace di resistere alla nascita del totalitarismo, che non può essere arrestato soltanto con il rispetto “della legalità”, ossia delle procedure democratiche, ma che deve trovare sostanza nell’animo degli uomini e nel loro rispetto dei valori morali. Il tema specifico della storia del liberalismo verrà affrontato da Voegelin in un breve saggio del 196084, e anche qui non mancano forti critiche a questo sistema di idee.

Si è così ridotta «l’associazione politica a livello delle altre, mentre queste ultime venivano ridotte al rango di ordine politico e dotate di molte delle sue caratteristiche e dei suoi valori»50. Ciò che allora Wolin propone è il ritorno all’arte della politica, da intendersi come «arte volta a orientare e integrare gli individui in un senso più ampio rispetto a qualsiasi gruppo o organizzazione» così da «tornare a concepire la teoria politica come quella forma di conoscenza relativa a ciò che è comune e che svolge una funzione integrativa per gli uomini»51.

Download PDF sample

Rated 4.21 of 5 – based on 25 votes