Raftul cu initiativa Book Archive

Italian

Il segreto di Chimneys by Agatha Christie

By Agatha Christie

Show description

Read or Download Il segreto di Chimneys PDF

Similar italian books

La contessa di ricotta

Roma, Nottetempo, 2009, octavo brossura con copertina illustrata, pp. 127 con una tavola fotografica nel testo.

Italian & Basics: Alles, was man braucht für das dolce vita zu Hause

Fan der italienischen Küche? brand! Fan von uncomplicated cooking & simple baking, den absoluten fundamentals fürs Kochen und Backen mit Spaß? Benvenuto! Nach simple cooking und simple baking kommt jetzt los angeles dolce vita: Italienische Lieblingsrezepte fuer die Urlaubsstimmung zu Hause. Ferienlektuere inclusive witzige tales ueber die Basic-Zutaten wie Pasta, Reis, Olivenoel und Kaese, Vino und coffee.

Additional resources for Il segreto di Chimneys

Example text

Come, signora! Ma eccolo! Elisa le porse il telegramma indirizzato a Chilvers, che diceva: «Partite immediatamente col personale per il mio villino di Datchet e preparate tutto per il fine settimana. » Era un telegramma come ne aveva spediti spesso quando aveva deciso improvvisamente di organizzare un fine settimana al suo villino di campagna. Prendeva con sé, generalmente, tutto il personale, lasciando una vecchia inserviente a custodire la casa. Chilvers non aveva visto niente di sospetto nel messaggio e, da perfetto maggiordomo, aveva ubbidito.

Mi sono spiegato? Il barone lo aveva ascoltato con molta attenzione. Alla fine della tirata di Anthony, scrollò la testa. - Ho capito. Ne va del vostro onore di gentiluomo inglese. - Non avrei usato una frase tanto solenne - mormorò Anthony - ma credo che, in fondo, sia proprio così. - Ho la massima stima per l'onore inglese e per i suoi coraggiosi paladini - disse il barone, alzandosi. - Dovremo quindi ricorrere ad altri mezzi. Signor Mcgrath, vi auguro il buongiorno. Il barone salutò, girò sui tacchi e uscì dalla stanza rigido e impettito.

Virginia fece un sobbalzo. Elisa era di sopra e non avrebbe certamente sentito. Slanciandosi nel vestibolo, tirò il catenaccio e spalancò la porta. Sulla soglia c'era il disoccupato. Virginia emise un «uff» di sollievo. - Entrate - disse. - Arrivate al momento opportuno. Avrò forse del lavoro per voi. Lo fece entrare nella sala da pranzo, gli indicò una sedia, si sedette in faccia a lui e lo guardò attentamente per qualche istante. - Scusatemi - disse - maà - Ho compiuto i miei studi a Eton e Oxford - disse il giovanotto.

Download PDF sample

Rated 4.93 of 5 – based on 15 votes