Raftul cu initiativa Book Archive

Italian

La grande depressione (1929-1932) e la recessione degli anni by Livio Maitan

By Livio Maitan

Show description

Read Online or Download La grande depressione (1929-1932) e la recessione degli anni '70 PDF

Similar italian books

La contessa di ricotta

Roma, Nottetempo, 2009, octavo brossura con copertina illustrata, pp. 127 con una tavola fotografica nel testo.

Italian & Basics: Alles, was man braucht für das dolce vita zu Hause

Fan der italienischen Küche? emblem! Fan von simple cooking & uncomplicated baking, den absoluten fundamentals fürs Kochen und Backen mit Spaß? Benvenuto! Nach easy cooking und easy baking kommt jetzt los angeles dolce vita: Italienische Lieblingsrezepte fuer die Urlaubsstimmung zu Hause. Ferienlektuere inclusive witzige tales ueber die Basic-Zutaten wie Pasta, Reis, Olivenoel und Kaese, Vino und coffee.

Additional resources for La grande depressione (1929-1932) e la recessione degli anni '70

Sample text

Di fatto, un rilancio industriale ebbe - Pensiamo che i ragionamentidegli uni e degli altri siano fondati sullo stesso errore, che consistenel semplificareuna questione tanto complessa. Senza dubbio, l'analisiminuziosadella crisi industrialeha grande importanza. Ma è altresl innegabileche nessuna raccolta di 8. ll1i, voI. XII, pp. 121 e 127-8. 9. ll1i, voI. xv. p. 304. lO, Ivi, voI. XIII, pp. 37-8. E' vero che Lenin ripona qui argomenti di altri che poi confuta. Ma la confutazione riguarda la parola d'ordine del boicottaggio che i suoi interlocutori ricavavano dalla premessa analitica, non l'impostazione del problema tra ripresa e rilando delle lotte.

31. Ivi, pp. 402 e 404. 32. Ivi, p. 161. ~ t ~ ! if" ~;, ) i. ). ); 4) la risposta del governo di fronte popolare in Francia,. ), ma se ne differenzia nettamente dai punto di vista della formula politica e della ispirazione ideologica. Pur nella varietà di queste soluzioni, nelle cospicue differenze, nelle acute contrapposizioni politiche, sussistono, tuttavia, importanti elementi comuni. Il primo e più rilevante è quello di una forte accentuazione e tendenziale generalizzazione dell'intervento economico dello Stato, con tentativi di introdurre elementi embrionali di razionalizzazione.

25. Altrove Varga scrive:«I rinnegatiTrotskij e Thalheimerhanno contribuito il più possibile da parte loro a confondere gli operai, poiché essi presentarono il fascismo come 'bonapartismo', come il dominio di una cricca che, appoggiandosi alla piccola borghesia e al proletariato straccione, governa contro la borghesia» (op. , p. 482, nota 23). A parte la singolare confusione con Thalheimer, chi abbia letto una sola pagina di Trocskij sull'argomento non ha difficoltà a rendersi conto della operazione falsificatoria.

Download PDF sample

Rated 4.78 of 5 – based on 5 votes